Home > Interpellanze > Interpellanza su ospedale Martinez

Interpellanza su ospedale Martinez

AL SINDACO DI GENOVA

Considerato che nel febbraio scorso è stato firmato un protocollo d’intesa tra Regione Liguria e Comune di Genova che individua il sito di “Villa Bombrini “ a Cornigliano quale area sulla quale sarà realizzato l’ospedale unico del Ponente e che, contestualmente, stabilisce quali sono e quali saranno le Piastre Poliambulatoriali site sul territorio genovese;

Considerato che il suddetto protocollo d’intesa prevede la realizzazione di quattro piastre poliambulatoriali nei territori di :
– Teglia (area ex Miralanza);
– Corso Sardegna (Area ex mercato della frutta);
– Quarto (ex Ospedale Psichiatrico);
– Voltri (ex Coproma);
mentre nulla è accennato circa la piastra poliambulatoriale da realizzarsi nella parte prospiciente l’ ex Ospedale Martinez di Pegli;

Considerato che ciò ha scatenato giustificabili preoccupazioni circa l’ intenzione della Regione Liguria di escludere dal piano di costruzione delle piastre poliambulatoriali sul territorio genovese quella prevista in Pegli, nell’ area adiacente l’ex Ospedale Martinez,

Preso atto in più occasioni pubbliche, ed in particolar modo durante diverse sedute del Consiglio di Municipio Ponente, l’Assessore regionale alla Salute Claudio Montaldo ed i Direttori dell’Asl3 Genovese avevano sempre dichiarato che i fondi ex art. 71 per la realizzazione della Piastra del Martinez erano vincolati a tale finalità e che ogni eventuale modifica avrebbe dovuto essere autorizzata dal Ministero della Sanità;

Considerato che l’Assessore Montaldo aveva, inoltre, affermato più volte che l’edificio dell’ex Ospedale Martinez non sarebbe stato cartolarizzato e venduto se non dopo aver consegnato, alla popolazione locale, la Piastra Poliambulatoriale del Martinez operante nel pieno dello proprie funzionalità;

Considerato che il progetto per la realizzazione della Piastra Poliambulatoriale del Maritinez è stato da tempo completato e sottoposto all’approvazione del Consiglio Comunale il 31 gennaio 2012

Considerato che il giorno 31 gennaio 2012 il Consiglio Comunale di Genova ha approvato e portato a compimento definitivo il percorso circa le opere afferenti la Piastra Poliambualtoriale del Martinez anche dal punto di vista urbanistico, definendo opportunamente che tale area è dedicata alla destinazione d’uso di tipo socio- sanitario per potervi realizzare le opere afferenti il progetto a suo tempo approvato dal Municipio;

Preso atto inoltre che all’atto della presentazione del progetto era stato diffuso da ASL e Regione il cronoprogramma con presumibile data di inizio e fine lavori;

Considerato che tali lavori avrebbero dovuto prendere avvio entro la fine dell’anno 2011 e concludersi entro il 2013;

Considerato che L’assessore regionale alla Salute Claudio Montaldo, invitato presso il Consiglio del Municipio Ponente, alla seduta del 16 marzo 2012, ha confermato il differimento, a data da definirsi, della realizzazione dell’opera, come del resto già comunicato in sede di Consiglio Regionale, fornendo anche comunicazione circa l’utilizzo dei fondi per altri interventi e l’avvenuta cessione ad ARTE dell’edificio già Ospedale Martinez, in vista di un’alienazione;

Considerato che nella stessa sede l’Assessore, ha fornito la disponibilità ad individuare soluzioni di carattere precipuamente finanziario che consentano di ritornare su tale decisione, già adottata in sede di Giunta Regionale e ribadita nella convenzione stipulata con il Comune di Genova

Considerato che nonostante questo impegno, non si è registrato alcun ripensamento da parte regionale ed, anzi, è stato approvato, con deliberazione ASL, un cronoprogramma di dismissione ed alienazione dell’immobile dell’ex Ospedale Martinez da effettuarsi entro il 2014. Nello stesso documento, peraltro, la stessa ASL evidenzia le criticità “connesse alla necessità di acquisire e/o realizzare spazi alternativi in cui trasferire le attività dell’ASL ivi ubicate”.

Rilevato che la popolazione pegliese assomma a circa 33.000 abitanti ai quali vanno aggiunti altri 8mila residenti praesi che insistono sullo stesso potenziale bacino di utenza territoriale e che ciò costituisce un ragguardevole e consistente nucleo di cittadini che giustifica ampliamente la realizzazione di una piastra poliambulatoriale di facile e comodo utilizzo

Rilevato che attualmente la piastra poliambulatoriale più prossima nel distretto socio sanitario è situata nella Villa De Mari, in Prà Palmaro, posta lungo l’Aurelia, in posizione logistica oggettivamente critica , carente di spazi per posteggi, spesso la struttura risulta essere già oggi sovraffollata dalle persone e subissata dalle richieste di prestazioni sanitarie territoriali degli abitanti dell’intera zona di Prà;

Considerato che l’ex Ospedale Martinez è stato il primo presidio ospedaliero ad essere chiuso in tutta la Liguria, ormai oltre venti anni fa e che, con alterne vicende, una prima parte di stanziamenti, ex art. 71, erano stati utilizzati per la realizzazione degli attuali ambulatori inseriti ai piani terra dell’edificio con accesso da via Pegli;

Considerato che la mancata realizzazione della piastra poliambulatoriale nell’area prospiciente il Martinez rappresenterebbe un elemento di profonda spaccatura dell’equilibrio che la Regione Liguria aveva cercato di mantenere e realizzare nell’ambito del territorio ponentino in relazione alla richiesta di prestazioni sanitarie territoriali in funzione della distribuzione del bacino di utenza;

Considerato che Il Consiglio del Municipio VII Ponente, nella seduta di lunedì 13 febbraio, ha assunto una posizione unanime di forte critica nei confronti della decisione, evidenziando le forti ricadute negative che la stessa avrà sul territorio del Ponente.

Rilevato che in questo contesto, assume particolare gravità la cessione dell’edificio ex Ospedale Martinez, ove al momento sono svolti alcuni servizi propri di una piastra ambulatoriale, senza che sia contemplata la costruzione della nuova struttura poliambulatoriale prevista nell’area adiacente l’ex Ospedale stesso;

Per quanto sopra esposto, I Sottoscritti Consiglieri chiedono l’impegno al Sindaco e alla Giunta ad attivarsi affinchè venga ricompresa nel piano sanitario della Regione Liguria la piastra poliambulatoriale dell’ex Ospedale Martinez.

Paolo Gozzi (PD) Antonio Bruno (Federazione della Sinistra)

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: